Back to list
Travel notes _ Sicily, Gibellina #IV

Travel notes _ Sicily, Gibellina #IV

9,211 3

Carlo.Pollaci


Premium (World), Palermo

Travel notes _ Sicily, Gibellina #IV

Baglio Di Stefano, La montagna di sale - Mimmo Paladino 1990

Il paese di Gibellina, distrutto dal terremoto che colpì la Valle del Belice nel 1968, è stato trasferito e ricostruito in una zona sismicamente più sicura. Tuttavia, nonostante le imponenti opere pubbliche realizzate, in gran parte abbandonate, la vita sociale ed economica della comunità non è mai decollata.

The town of Gibellina, destroyed by the earthquake that struck the Belice Valley in 1968, was relocated and rebuilt in a seismically safer area. However, despite the massive public works carried out, most of which are abandoned, the social and economic life of the community has never taken off.

Comments 3

  • ann mari cris aschieri 12/06/2024 18:41

    Favolosi questi Cavalli primigeni di Paladino che si dibattono per emergere dalla piramide di sale che li sta inghiottendo.... Sono passati anche da Milano con mia grande emozione!
    La tua inquadratura dona una bella sensazione di pace di cui si sente tanto bisogno.
    CIAo!
  • lucy franco 09/06/2024 23:37

    Visione straniante, per il punto di ripresa intrigante, che merita   un approfondimento:
    Si tratta di una grande collina di cemento, vetroresina e pietrame dentro la quale sono stati conficcati trenta cavalli di legno. Le statue sembra che stiano affondando, o riemergendo, dal colle bianco che le ospita e sono un simbolo del dolore e della tragedia vissuta dagli abitanti di Gibellina.
    Il lavoro fu realizzato da Mimmo Paladino nel 1990 in occasione del festival culturale delle Orestiadi, che si tiene ogni anno a Gibellina. Ma fu lasciata in esposizione permanente proprio per quel suo profondo significato tanto legato alla storia del paese. (https://www.visitbelice.it/punti-di-interesse/montagna-di-sale/)
  • Adele D. Oliver 09/06/2024 21:44

    beatiful sculptures, excellent from this pov
    and in black and white !!!
    Sunday greetings,
    Adele