" Se una notte d'inverno un viaggiatore "

" Se una notte d'inverno un viaggiatore "

1,609 5

luca alcherigi


Free Account, città di castello

" Se una notte d'inverno un viaggiatore "

E' stato come essere
Trascinato da un insolita sensazione
D'inevitabile voglia di lei…

Strani profumi vagavano nella mia mente
E dolci immagini apparivano ai miei occhi
Confusi da cotanto lusso..

Nulla era stato calcolato
Se non l'illusione di ciò
Che invece sarebbe successo..

Volando tra ebrezze alcoliche
Persi fra nuovi avvolgenti profumi
Si lasciarono all'inevitabile situazione
Disegnata come per magia
In una notte di stupenda follia..

Meravigliosa dimensione quella vissuta
Niente e nessuno avrebbe potuto capire
Se non i loro occhi
Che con passione si cercarono..
Tra gli infiniti pungenti sospiri
Di una reale, unica tentazione…

Come in un sogno
Fra incantevoli dolci immagini
I loro corpi si unirono
Fotografando per sempre il ritratto perfetto
Di un irripetibile emozione..

Comments 5