2,911 19

Mehran Falsafi


Free Account, FIRENZE

ancora tu!

Comments 19

  • uhunachdemwaldbrand 01/04/2013 17:52

    fantastic moment !
    chapeau mehran !

    lg
    christian
  • Cobrak 06/02/2013 22:19

    una foto magnifica..
  • ennio valotto 13/01/2013 12:58

    Amico Mehran....chi non sbaglia , favorisce l'altro....spero proprio che sia cosi' , mi piace pensarlo , mi piace sapere che c'e' uno che vive di ideali e grandi illusioni ed uno che terra terra , si fa i conti in tasca e trasforma tutto , uno si occupa di problemi sociali , l'altro cerca di trovare una soluzione almeno parziale che probabilmente non esiste.
    Io guardo le tue foto quando tratti le questioni , foto fantastiche come terzo pollo , come ancora tu , e le confronto con le mie ...non ci resti che TU , oppure disoccupazione.... , le tue nitide esuberanti , coinvolgenti , le mie tratteggiate , sfocate , fuori norma , forse tu con i tuoi ideali sei piu' solare a differenza di me che nel vedere la situazione spicciola con cui siamo a stretto contatto quotidianamente vedo torbido , confuso , sfumato
    Penso che gli ideali siano gli stessi i tuoi ed i miei che mi sono gia' giocato , ma la differenza sta nell'ampiezza un po utopica dei tuoi e nella grettezza quotidiana dei miei
    per questo spero che chi di noi due non sbaglia favorisca anche l'altro.
    ciao AMICO
  • Mehran Falsafi 13/01/2013 1:49

    Adorato ennio, che significa un’altra strada ?!! Quel soggetto ha governato questo paese negli ultimi vent’anni, e la destra complessivamente negli ultimi cinquanta!
    Ha appoggiato il governo tecnico fino a ieri e poi lo ha scaricato a ridosso della campagna elettorale, per ovvie ragioni, ma prima ha cercato in tutti i modi di corteggiarlo. Un po’ di onesta intellettuale ogni tanto non guasterebbe, ma capisco, in campagna elettorale sarebbe una bestemmia pretenderla!

    Monti sì Monti no, amico mio, è un finto problema; il soggtto politicamente non vale più di un idraulico! È solo un secchione della finanza che si è messa la tuta per riparare ”certi” tubi rompendo i muri alla povera gente. Piaccia o no quest’individuo è la faccia della finanza mondiale con la quale purtroppo abbiamo a che fare, sempre, non perché tu e io possedessimo chi sa quali titoli in tasca, ma perché di seguito alle loro manovre e speculazioni a noi si rincara il pane!
    Guarda che gli speculatori mondiali non ci mettono mai la faccia nelle dicerie mediatiche, non si mettono a dialogare con la massa, e se per una volta arriva uno che ci fa da interlocutore lascialo fare. Abbiamo pur bisogno di sapere come ci si deve misurare con una drammatica realtà che minaccia di soffocarci oltre! Detto questo coinvolgere “politicamente” la figura di Monti non equivale l’oggettivare i problemi della democrazia in questo paese, ma soltanto una farsa propagandistica.


    Influenzarsi dall’opportunismo di botteghe durante le campagne elettorali è di norma, succede, è sempre successo. Del resto, da una parte c’è l’elettorato che mai come questi tempi ha avuto tutte le ragioni per essere incerto e confuso e dall’altra c’è gente di mestiere che gli dà una mano.

    Tu e io, ennio, non dobbiamo intraprenderci questa via, usare delle forme di dialogo che non ci appartengono. Lasciamo queste dicerie ai leoni e gladiatori nell'arena, noi siamo la gente, la sovrana vittima con un unico destino. Loro si battono per vincere, io invece non vincerei se perdesti tu!

    Per me tu sei un uomo onesto, quella Montagna di bontà e calore che ho abbracciato ad Este durante la mostra del trio delle meraviglie. Là ricordo di essermi appoggiato alla tua spalla per restare fermo e scattare foto, ed è questa la figura di te che serbo con affetto in me. M’imbarazza trasformare questo legame fatto di rispetto e complicità in polemiche da quattro soldi.

    Tu mi trovi spesso su queste pagine ad occuparmi dei problemi sociali, ma difficilmente mi vedi schierare esplicitamente o fare propagande ideologiche. Cerco di sottoporre i temi sul piano etico e morale e miro a coltivare la comprensione, non per forza la condivisione.

    Che tu la pensi diversamente mi fa sentire più sicuro e in buone mani. Vorrà dire chi di noi non sbaglia favorisce l’altro.
    Comunque vada tu ed io siamo eterni alleati amico mio, perciò è da amico alleato che ti chiedo solo di essere un può meno arrabbiato e un po’ più obiettivo quando voti, e mi permetto di chiedertelo perché in un modo o l’altro tu voti anche per me!

    Grazie, grazie davvero del tempo che mi hai dedicato per commentare.
    Ti abbraccio!
  • Stefania Ponzone 12/01/2013 23:32

    L'espressione annoiata-sconsolata-semiassopita del cane dice tutto...
  • ennio valotto 12/01/2013 19:01

    Tu dici....sentirsi stanchi di farlo non e' un messaggio da trasmettere...no Mehran , io trasmetto solo il messaggio di chi cerca un'altra strada , smette con ideologie abbondantemente tradite , smette con l'incensare con il voto gente che ci vende, o ci ha venduto.
    Il messaggio di chi crede nella democrazia , non nei governi tecnici patrocinati da una persona che doveva credere almeno come noi , che si e' investito di un'autorita' che non gli competeva portando alla ribalta tecnici che dopo il risultato sotto gli occhi di tutti , si vantano di un salvataggio
    Io non mi sento stanco di battermi , mi sento solo stanco d'essere menato per il naso
    E' di questo momento le ultime dichiarazioni....vediamo dopo le elezioni come aggregarsi con la nuova formazione , .... cosa vuol dire ??? che l'esperienza fatta in questo anno e' positiva ???
    Si lo spread ora e' sceso ....ma nessuno ci ha detto che prima saliva solo perche' il differenziale lo provocava la germania diminuendo i loro interessi ed arricchendosi in barba a tutti ,,,, nessuno ha puntualizzato il fatto che gran parte dei leader di paesi europei , fanno parte con incarichi al top delle piu' grandi agenzie di rating che hanno declassato , a piacere , hanno scorrazzato nei mercati e nelle economie nazionali come hanno voluto
    Ci hanno detto che abbiamo riacquistato prestigio internazionale....mi domando dove ??? forse nell'applauso che ha accolto il presidente Monti nel congresso del ppe !!! forse un ringraziamento dei burattinai che hanno tirato le fila lino ad oggi.
    Assalto giudiziario....lasciamo perdere Nanni Moretti o l'Avv. Ghedina , non e' certo una novita'.....io ricordo con chiarezza tanti anni fa ormai quando una persona come l'On . Piccioni ha dato fastidio politicamente , e' stato tolto di mezzo con una buffalata enorme come il "Processo Montesi" .....cosa c'e' di meglio che distruggere incriminando ???
    Io Mehran come ho detto , votero' con coscienza , non per delusione , neanche per protesta , l'unica formazione che fino ad ora ha parlato di programmi e non di legami post voto , fino a febbraio c'e' sempre il modo di cambiare idea ....Bersani, Vendola , Renzi , o chi per loro vengano e mi illustrino un programma su casa , lavoro , contratti , scuola , tasse e poi sommando uno ad uno tutto ....
    faccio presente che vivo in affitto , sono pensionato , non ho propieta' tranne una macchina fotografica anzianotta ed un paio di lenti , non ho macchina , mai avuta la patente , quindi non mi batto per un interesse mio particolare , ma solo ....una volta almeno ....solo per un ideale.....
    Da amico Mehran , un abbraccio

  • Mehran Falsafi 12/01/2013 6:46

    @ennio valotto
    so bene cosa vuol dire essere tacciati di rosso ennio, sulla mia pelle, tatuata però di tacce peggiori. Peggiori perché passa l’essere imputabili di presunte colpe per avere e praticare delle ideologie, in quanto arbitrarie, ma sfido chiunque a paragonare simili ingiustizie a quella di essere discriminato in base al luogo in cui ci sei nato o la pelle cui ti trovi addosso. Non credo però che questo debba interessare particolarmente, perché la mia vera pelle è la pelle di chiunque nel ventre la natura ci abbia soffiato la vita, estesa addosso a tutti gli esseri con cui condivido la vita sociale.

    Vedi amico mio, quando un uomo subisce un torto, poi alza lo sguardo e d’intorno trova dei suoi simili ad aver subito di peggio, capisce che la sua è solo una vicenda mentre il resto è la sua Storia! Se io avessi dovuto, se noi avessimo dovuto curarci ognuno del proprio male, come se fosse l’unico a far male, come se fossimo gli unici a subirlo, non ci sarebbe stata l’umanità, tanto meno le società, e forse nemmeno famiglie. Di conseguenza oggi non saremmo stati, né qui a discuterne, né altrove a dover scegliere un destino comune.

    Se questo per me fosse un principio a metà sarei un mezzo uomo. Se l’amore, le mie ragioni di vita, tutto quello in cui ci credo da sempre, speranze, passioni, ideali e doveri, avrebbero dovuto svanire dietro ai miei fallimenti sarei già fallito, vuoto, morto e sepolto da un pezzo. Se sono un uomo, o ambisco ad esserlo, lo valgo solo finché la fine di tutto stesse lontana dalla mia volontà. Se scelgo la fine, se la voto, vuol dire che sono crollato.
    L’uomo può crollare ennio. Non hai idea di quante volte mi abbia sfiorato l’idea di farla finita, le volte cui mi sono sentito tradito, abbandonato, violentato nei diritti, nell’anima, nell’orgoglio… ,deluso dal mondo intero, o da me stesso quando ho peccato, sbagliato tutto e fallito… ,i giorni in cui ho creduto di valere nulla e tentato di gettare la spugna… ma poi puntuale arrivava la notte, l’amica del mio giudizio. Dormivo con la consapevolezza che se merito una pena la merito fino alla sua fine, altrimenti dovevo, devo ritentare!

    Si trattava però delle vicende di me piccolo uomo, limiti miei, persino della mia generazione, ma non della Storia. La Storia ha i suoi riepiloghi ma non finisce dove e quando finisco io! La mia sorellina, la sua bimba che ha tre anni, i bimbi che giocano giù nel cortile della casa, il ragazzo in erba della porta accanto che sogna, che mille volte mi ha chiesto di fargli dei ritratti, più volte provato e rimandato dato che non conosceva ancora le espressioni, figuriamoci il futuro, hanno tutti il diritto di crederci! Hanno da crescere, sperare, ambire, tentare, vincere o fallire sulla loro pelle, non sulla mia color rosso colpa! Posso aver fallito, può aver fallito la mia generazione, ci sta, ma non ho mai pensato, non penso che sia mai giusto riversare le mie delusioni addosso a chi comincia a sperare!

    Il tuo commento implica comprensione, mi colpisce per sante ragioni e induce ad esserti solidale nel merito ai disagi che ci rendono simili nonostante le nostre divergenze ideologiche, ammesso che poi ce ne siano tante. Ti confesso però che sono abbastanza confuso, spiazzato dalla tua frase iniziale, perché non capisco se è vera, o è solo una provocazione (?). Se fosse vera, per carità, il voto altrui non si discute, si rispetta e basta, ma nello stesso tempo ti becchi un bel “ ennio sono deluso da te” per averlo motivato in quel modo. Il voto è la espressione di idea che uno ha per “tentare” di migliorare la propria società, un diritto a partecipare. Sentirsi stanchi di farlo, per quanto comprensibile, non è il messaggio da passare alle future generazioni. Il voto è un strumento democratico e per quanto svuotato del suo significato non è mai un mezzo per punire, per coprire l’errore con l’orrore, o viceversa. Che la democrazia sia malata non metto alcun dubbio, ma che fosse morta no!


    Lo dico con lo stremo sincerità ennio, non riesco a comprenderti e ti prego di spiegarmi, ad esempio; se gli uomini che finora hanno rappresentato la tua idea abbiano fallito – mettiamo pure miseramente come dici –, ti abbiano deluso o persino tradito, è giusto cambiare l’idea (?) o cambiare gli uomini che la rappresentano (?)

    Con tutta l’onesta, parlando appunto di convergenze, mi pare verosimile che la tua idea di società converga in modo abbastanza pacato con il voto che esprimi. Nella fattispecie “l’assalto giudiziario” è un’incriminazione fatta da Nanni Moretti in un modo e da Avv. Ghedini in un altro, non mi è molto chiaro il tuo.

    I tempi sono cambiati ennio, in banchina nei porti degli States ora si può scendere anche tacciati di nero. Eri un ragazzo in erba, le tue idee erano i ritratti di te che cercavi, hai tentato, hai rimandato, il futuro per cui ti sei battuto in parte è già passato lasciandoti deluso, mi dispiace perché era anche il mio, ma in parte lo hai ancora di fronte. Buon per te se sei stanco di batterti e voti subito la delusione!

    Lo chapeau te l’ho alzato più volte amico mio, per ciò che sei umanamente, per amore e rispetto che susciti in me, per aver subito, sofferto e testimoniato stralci della nostra Storia, ma oggi, di fronte a ciò che leggo, hai da me solo un abbraccio. L’abbraccio che tiene forte un amico!
  • pat-ricca 12/01/2013 0:12

    Eccellente ripresa ad "altezza cane", Hai colto un'espressione tra il curioso e il tenero!! ++++
    PS: leggendoTi, Ti scopro sempre più un attento, e ironico, osservatore di ciò che ci circonda...
  • Claudio Zambonin 11/01/2013 18:47

    Lo sguardo rassegnato dell'amico dell'uomo che male si sposa con l'arroganza del nemico degli uomini .... ma è mai possibile che non si riesca a capire quando è il momento di mollare? ..... forse no durante un delirio di onnipotenza .
  • maurizio bartolozzi 11/01/2013 18:28

    Un'espressione ben rappresentativa della situazione politica attuale...e meno male che l'amico ritratto non può parlare!!! ;-)))
  • Carlo Pollaci 11/01/2013 15:25

    Ciao Meharan,
    la tua foto è magnifica,
    e quanto hai scritto (con la mente e con il cuore) è assolutamente logico, oltre che condivisibile.
    La vergognosa attuale situazione economica, politica e internazionale ha indubbiamente molti padri: ma indubbiamente chi ha (s)governato più degli altri questo sgangherato paese nell'ultimo ventennio (non si sa bene se "distratto" o in "compagnia" di nani, giullari, ballerine e "signorine", e una pletora di arraffino, mentecatti nel cervello e compagnia cantante) non può certo candidamente affermare di non avere alcuna responsabilità per il danno provocato: stupefacente!
    Un personaggio del genere, a cui, per incoscienza collettiva, si è affidata l'intera nazione, dimostra (se mai ce ne fosse bisogno) la sua "statura" umana e politica dichiarando di ambire a fare il ministro dell'economia (sic!) in un governo guidato da Tremonti (arciSic!)... senza parole ...

    ... molto meglio ammirare gli occhioni intelligenti di questo dolcissimo cane.
  • Lysa Zago 11/01/2013 15:05

    Da quando ho acquisito la maturità della consapevolezza (politica) e scoperto che le promesse (e la loro conseguente realizzazione), erano tutte una disgustosa farsa, indipendentemente dal loro "colore"...
    sono diventata apolitica...
    al solo sentirla nominare ne provo nausea, perciò mi astengo...
    Ennio... Chapeau!
    Molto bella ed incisiva immagine Mehran...
    Ciao! :)
  • marisa marcellini 11/01/2013 13:24

    Si, guarda come è triste per colpa della tua didascalia, sicuramente si è offeso. Un abbraccio
  • ennio valotto 11/01/2013 13:13

    Caro Mehran , io sono uno che ora lo votera' , uno che per anni ha dato quando un'idea era scalzare le balene, pulire gl'inciucci , trovare un mondo senza...CONVERGENZE DIVERGENZE PARALLELLE ... battersi per evitare comandi pseudo rivoluzionari ed altamente assassini , e poi quando sembrava che l'idea germogliasse , e' Arrivato LUI , e tutto quello che all'opposizione e' stato fatto e' stato non collaborare per far crescere questa Italia , ma scatenare un assalto giudiziario , poi e' venuto un governo che io ho miseramente votato fatto di una congrega di partitini che abbandonati gli ideali hanno mescolato rosso verde e biancofiore e finendo miseramente.
    Ora si ripresenta la stessa situazione , comunisti , socialisti , democristiani, tutti riuniti di nuovo per affondare le ultime speranze , si parla solo di aggregazioni e patti , ma niente programmi , tranne un'agenda di una nuova formazione che ha gia' sperimentato su di noi la sua capacita' distruttiva.
    Certo sono stati tagliati fondi a scuole ed ospedali , ma guarda quanti scandali quante ruberie quante cattedrali nel deserto venute su con i fondi pubblici e abbandonate...
    Quando Milano e Napoli hanno cambiato rotta politico/amministrativa tutti ad osannare....beh , caro Mehran , i risultati sono sotto gli occhi di tutti...non c'e' bisogno di commenti...
    Certo io non voto piu' per cambiare ...ho dato...ora basta ...ora mi gioco l'ultima carta giusta o sbagliata che sia ....tanto la supersbagliata me la sono giocata con gli ideali e le difficolta' fin da ragazzo...sai cosa
    vuol dire essere tacciato di rosso in un ambiante di lavoro come e' stato il mio ???, io lavoravo con una compagnia americana, quando arrivavo in un porto degli States in quegli anni , non potevo scendere neanche in banchina...
    Ciao Mehran....la foto e'' splendida
  • Renzo Baggiani 11/01/2013 10:46

    Caro Mehran, ti hanno sempre ingannato quando ti hanno detto che il popolo italiano del quale ambivi a far parte è un popolo intelligente perché ha sempre annoverato nella Storia tanti geni in tutte le discipline.
    Invece è proprio il contrario, come certamente avrai potuto capire .. è dalla scarsa intelligenza generalizzata che possono più facilmente emergere, incontrastati, i geni di ogni tipo e risma come ci hanno dimostrato questi ultimi 20 anni.
    E' la mia triste opinione che vedo coincidere con la tua!
    ... Ah! ... la foto è un magnifico "ritratto"!

Information

Section
Folders Ritratti
Views 2,911
Published
Language
License

Exif

Camera Canon PowerShot SX10 IS
Lens ---
Aperture 5
Exposure time 1/80
Focus length 65.9 mm
ISO 200

Public favourites